Rc professionale. Approfondimento sulle polizze

0
163
Polizze Rc Professionali
Polizze Rc Professionali

Ti presento una interessante analisi di mercato sulle polizze Rc professionali

Un’analisi di mercato sulle polizze Rc Professionali, dalle norme attualmente vigenti allo studio di dati statistici Italiani, cercando di capire chi ha l’obbligo di stipulare un polizza e cosa essa copre. In questa analisi sulle Rc Professionali ci aiutano gli esperti di Mio Assicuratore.

Normativa vigente sulle polizze RC professionali

A stabilire l’obbligatorietà della sottoscrizione di una polizza di responsabilità professionale in Italia è il D. P. R. 137 / 2012 del 14 agosto 2012. Secondo l’articolo 5 della normativa:

  • Il professionista e’ tenuto a stipulare, anche per il tramite di convenzioni collettive negoziate dai consigli nazionali e dagli enti previdenziali dei professionisti, idonea assicurazione per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attivita’ professionale, comprese le attivita’ di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso. Il professionista deve rendere noti al cliente, al momento dell’assunzione dell’incarico, gli estremi della polizza professionale, il relativo massimale e ogni variazione successiva.
  • La violazione della disposizione di cui al comma 1 costituisce illecito disciplinare.
  • Al fine di consentire la negoziazione delle convenzioni collettive di cui al comma 1, l’obbligo di assicurazione di cui al presente articolo acquista efficacia decorsi dodici mesi dall’entrata in vigore del presente decreto.
Polizze Rc Professionali
Polizza Rc Professionale

 Chi è obbligato a stipulare una polizza RC professionale

L’obbligo di stipula di una polizza assicurativa di tipo professionale vige per amministratori di condominio, architetti, avvocati, commercialisti, geometri, ingegneri e medici. La polizza è richiesta sia per le professioni regolamentate che quelle non regolamentate.

Ovviamente la polizza deve essere stipulata se la pratica professionale avviene con regolare partita IVA e iscrizione alla gestione previdenziale e se si hanno dei clienti. Non è necessaria la polizza infatti nel caso in cui si sia solamente iscritti all’albo e non si eserciti.

Cosa copre una polizza RC professionale

Rc Professionali
Rc Professionali

La polizza di responsabilità civile professionale tutela clienti e professionisti nei casi in cui avvengano eventualità che arrechino danno dovuto alla pratica dell’attività. Per alcune professioni, come quelle indicate sopra, lo svolgimento del lavoro può causare dei danni ai clienti/pazienti e tale rischio va valutato e coperto tramite un’assicurazione specifica.

Gli errori per un professionista possono essere negligenza, imprudenza e imperizia ed ogni caso può avere differenti livelli di colpa da lievissima a grave, con conseguenti risarcimenti proporzionati.

In sede di contratto tra professionista e agenzia assicurativa vanno stabilite le possibili clausole, i massimali previsti, la valenza della polizza sulle attività passate, eventuali franchigie e ogni minimo dettaglio. Nel momento in cui il professionista incontra il proprio cliente/paziente deve render noti gli estremi della polizza e le informazioni di riferimento affinché egli sia informato sulla possibilità.

A quanto ammonta il premio di una polizza professionale

Il premio di una polizza RC professionale può essere molto differente a seconda, innanzitutto, del tipo di attività che si vuole tutelare. Nel caso di un geometra per esempio, il prezzo della polizza è ben differente da quella di un chiurugo.

In secondo luogo l’ammontare del premio dell’assicurazione dipende dai massimali stabiliti, dalle garanzie richieste e dalle esclusioni. Un altro fattore che determina il valore della polizza di responsabilità civile professionale è la validità retroattiva e postuma della stessa.

In via generale il costo della polizza professionale può essere basso, minore di 350 euro per uno psicologo per esempio, mentre varia da 1.000 a 3.000 euro per commercialisti, avvocati e consulenti del lavoro. La cifra arriva a 3.500 euro per gli ingegneri, mentre i chirurghi possono spendere fino a 19.000 euro.

I premi di polizza possono essere ridotti ulteriormente se acquistati in modo collettivo attraverso associazioni professionali, ordini professionali o sindacati.

Leggi anche l’articolo sul’ Assicurazione Generali Area Clienti e Servizio Clienti

Andamento del mercato delle polizze professionali

Da quando la legge è stata approvata, stabilendo l’obbligatorietà di stipula delle assicurazioni professionali il mercato assicurativo ha indubbiamente visto un incremento notabile delle sue polizze. L’obbligatorietà ha portato le agenzie assicurative ad un sensibile aumento dei costi di polizza, anche per affrontare il maggior numero di risarcimenti richiesti da clienti o pazienti.

Si stima che a livello europeo il mercato delle polizze di responsabilità civile professionale arrivi a 7,5 miliardi di euro entro il 2017

Per i prossimi anni gli studi sulle assicurazioni professionali prevedono un ulteriore incremento che coinvolge altri settori professionali come per esempio quello dell’intermediazione finanziaria e assicurativa, quello della consulenza informatica ed aziendale, quello del marketing e dell’immobiliare.

Dati statistici sulle polizze professionali

Le aziende sanitarie coperte da assicurazione nel 2012 erano il 72,2%  delle totali in Italia. Solo per i medici in Italia le polizze sottoscritte in forma privata hanno visto un incremento del 14% arrivando a quota 255 milioni (rilevazione Ania – dati Agenas).

Per le categorie professionali soggette ad obbligatorietà i dati mostrano che in Italia il 50% delle polizze è sottoscritta tramite schema di affinity concordato da associazioni professionali (dato Finaccord).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here