investimento in oro

Investire in Oro, Come Comprare Oro: conviene nel 2020?

Investire in oro è un’attività che, almeno secondo l’immaginario collettivo, è potenzialmente redditizia. In effetti, si segnalano alcune importanti opportunità sia per gli esperti che per i principianti. Ovviamente, non è semplice investire in oro e guadagnarci qualche cosa. Di certo è necessario del metodo e qualche conoscenza per riuscire a portare a termine questo proposito.

In quest’articolo offriamo coordinate utili per chiunque voglio effettuare un investimento in oro e trarne un qualche profitto. parleremo nello specifico dei due metodi principali di investimento, del loro pregi e dei loro difetti.

Investire in oro: i due metodi principali per investire sull’oro

investimento in oro

Investire in oro significa essenzialmente due cose: investire in modo diretto e investire in modo indiretto. La questione è tutt’altro che intuitiva, dunque è meglio esplorare un po’ questi due concetti.

Per investimento diretto si intende l’attività di acquisto e di vendita del bene oggetto di interesse. In buona sostanza si guadagna vendendo il bene a un prezzo più alto di quello al quale è stato acquistato. “Semplicemente”, è necessario generare un surplus. Semplicemente va scritto tra virgolette in quanto in questa attività, a prescindere dal bene oggetto della compravendita, c’è poco o nulla di semplice. Anzi, tutto è piuttosto complesso.

Discorso radicalmente diverso per l’investimento indiretto. il concetto non è granché intuitivo. Si tratta di investire, ovvero di acquistare e vendere, non il bene vero e proprio quanto un prodotto derivato, che ne segue fedelmente i movimenti di prezzo. In questo modo l’attività di investimento replica quella dell’asset reale, ma in una forma più leggera, più agile e nella maggior parte dei casi gravata da minori costi.

Ora, esistono molti prodotti derivati, alcuni di questi sono a disposizione dei trader retail, ovvero della gente comune che, al di fuori di istituzioni private e pubbliche, investe e pratica l’attività di trading esclusivamente per sé stessa. Tra i prodotti derivati di maggiore successo, soprattutto negli ultimi tempi, spiccano i Contract for Difference, noti anche come CFD.

Dei Contract for Difference parleremo in un prossimo paragrafo. Di seguito affrontiamo il tema del trading diretto che proprio come l’altra modalità, vanta i suoi pregi e i suoi difetti, impone le sue minacce e le sue opportunità.

Comprare lingotti oro, vantaggi e svantaggi

Investire in oro in modo diretto significa essenzialmente comprare dei lingotti d’oro. E’ praticamente l’unico modo saggio per comprare oro e venderlo nella sua forma fisica. D’altronde, da secoli se non da millenni, il lingotto d’oro è la forma più pratica per racchiudere e scambiare il celebre metallo giallo.

Prima di passare ai pro e contro dell’investimento diretto in oro, ovvero in lingotti, è bene fare una precisazione circa il “dove “. In buona sostanza, dove comprare lingotti d’oro?

Molti di voi non conoscono la risposta semplicemente perché, fino a questo momento, non hanno mai manifestato la necessità di compiere un simile acquisto.  In realtà la questione, almeno da questo punto di vista, è più semplice di quanto si possa immaginare.

I lingotti d’oro si acquistano semplicemente… In banca! Ovviamente non tutte, ma una parte non irrilevante degli istituti finanziari attivi sul suolo nazionale mettono a disposizione questa opportunità. Le banche più famose a offrire questo servizio sono UniCredit, la Banca Popolare di Sondrio e la BNL.

investire in oro

Si dovrebbe ragionare, però, sulla reale opportunità di intraprendere questa strada. E’ realmente utile comprare lingotti se si intende investire in oro e guadagnare? la risposta è .

Il vantaggio di investire in oro in maniera così diretta consiste nell’opportunità di tesaurizzare un capitale. L’oro è un metallo prezioso e a “tempo indeterminato”. Spostare parte del proprio capitale in oro vero significa mettersi al riparo da inflazione e problemi bancari.

Di contro, si segnalano alcuni svantaggi. Non è possibile praticare una qualsiasi forma di investimento veloce se si opta per questa modalità. Già acquistare lingotti d’oro pone non in essere oneri di tipo burocratico da non sottovalutare, figuriamoci ripetere in entrata e in uscita (e in entrambi i sensi) una tale operazione.

Inoltre, comprare lingotti d’oro significa “mantenerli”. Gestire una proprietà in oro vero determina alcuni costi. In buona sostanza, la banca vuole essere pagata per detenere lingotti per conto del titolare.

Dunque, a chi avvantaggia questo metodo di investimento? In realtà, la risposta è piuttosto chiara. Il profilo ideale dell’investitore in lingotti è l’investitore a lunghissimo termine, ovvero chi tesaurizza per ottenere un vantaggio molto in là nel tempo. Anche perché, come abbiamo già detto, spostare capitale nell’oro fisico e viceversa non è un gioco da ragazzi.

Comprare oro, venderlo e guadagnare con i CFD

L’alternativa è il trading con i CFD (o con qualsiasi altro prodotto derivato). In questo caso, si segnalano molti vantaggi e pochi svantaggi. Il vantaggio più grande consiste nella possibilità di guadagnare con gli investimenti in oro senza le noie dell’acquisto e della vendita del bene fisico. come abbiamo visto, comprare fisicamente oro e venderlo non è esattamente una passeggiata. Il training i CFD consente di risolvere alla radice questo problema.

Uno svantaggio consiste nella necessità di possedere competenze specifiche circa gli investimenti speculativi. Anche perché i CFD impongono un tipo di trading veloce, adrenalinico, per certi versi molto complicato. Tuttavia è sufficiente rimboccarsi le maniche e imparare qualche nozione (e fare pratica) per riuscire a cavarsela, magari non nell’immediato ma sicuramente nel medio-lungo termine.

Tra l’altro, gli intermediari che mettono a disposizione investimenti in CFD, mettono a disposizione anche dei materiali didattici per consentire a chiunque di imparare a fare trading e riuscire a camminare con le proprie gambe in un tempo relativamente breve. Il consiglio, comunque, di pensarci due volte prima di intraprendere questa strada, che rimane comunque impegnativa e potenzialmente pericolosa.