Ricarica Postepay: Come Ricaricare Postepay

ricarica postepayIn questo articolo vedremo come ricaricare la Postepay propria o di altre persone. Le modalitá per farlo sono molteplici e sono semplici. Andiamo a conoscerle insieme.

Cosa serve per ricarica Postepay

Prima di tutto andiamo a vedere che cosa serve per poter effettuare una ricarica.

Per poter fare delle ricariche postepay sarà necessario in molti casi conoscere il codice fiscale dell’intestatario della carta e il numero della carta.

Se effettui la ricarica da Paypal non sarà necessario il codice fiscale.

Come ricaricare Postepay: ufficio postale

Il metodo tradizionale e classico è tramite l’ufficio postale. Infatti basterà portare con sé il documento di identitá ed il codice fiscale, oltre al numero della carta e l’intestatario (qualora fosse differente da chi ricarica).

Recandoti all’ufficio postale potrai richiedere l’apposito modulo di ricarica postepay e compilarlo come previsto. Una volta che hai compilato il modulo dovrai andare allo sportello e depositare la somma di denaro che hai scelto di ricaricare.

La ricarica della postepay avviene in qualche minuto. Molto importante sapere che per la ricarica della postepay potrai utilizzare denaro contante, oppure un’altra carta di debito o credito secondo le tue preferenze, ad esempio un bancoposta o una postepay. L’operazione di ricarica della postepay ha un costo di 1€.

Ricarica Postepay con il Bancomat

Tramite ATM potrai ricaricare la tua postepay o quella di un’altra persona inserendo la carta che vogliamo utilizzare per effettuare la ricarica, successivamente clicchiamo sulla voce “Ricarica Postepay“.

Arrivati a questo punto dobbiamo digitare il numero della carta postepay che vogliamo ricaricare e dopo alcuni minuti il denaro sarà disponibile sul conto. Importante sapere che il costo della ricarica della Postepay tramite ATM ha un costo di 2€ se utilizziamo carte PagoBancomat, se usiamo una carta differente il costo sarà di 3€.

Ricarica Postepay online sul sito delle Poste Italiane

ricarica postepay online

Recandoti sul sito ufficiale di poste italiane (poste.it) potrete procedere alla ricarica della carta postepay, in alternativa potete farlo anche dal sito postepay.it.

Una volta che ti sei collegato dovrai cliccare su “ricarica postepay” e seguire la procedura guidata, scegliendo il metodo di addebito per effettuare la ricarica. Puoi scegliere qualsiasi carta vogliate e il denaro sarà disponibile, immediatamente, sulla postepay ricaricata.

Ricarica Postepay a domicilio o posto di lavoro

Tra i tanti servizi di Poste Italiane, oltre ai prestiti special cash e prestito bancoposta, troviamo anche mezzi di ricarica di PostePay a domicilio.

Se avete il servizio Portalettere di Poste Italiane potete richiedere il servizio tramite il contact center. Un postino verrà a casa vostra o all’ufficio per potervi aiutare con la ricarica.

Ricaricare postepay online con App Postepay o Bancoposta

Potete effettuare il trasferimento di denaro da una postepay ad un’altra tramite l’app ufficiale di Postepay, basterà scaricarla per il vostro dispositivo android o iOS. Una volta scaricata l’app dovrete accedere all’area privata con il vostro nome utente e la password e successivamente cliccare su “Ricevi”.

Accederai alla procedura guidata di ricarica della PostePay. Potete scegliere anche di ricaricare la carta dal vostro conto Bancoposta, ovvero dal vostro conto corrente postale.

Come ricaricare una PostePay con l’App Poste Mobile

Un modo per caricare la vostra postepay è farlo tramite l’app Poste Mobile, dovrete essere proprietari di una SIm PosteMobile e solo così potete trasferire con facilità una somma di denaro sul vostro conto postepay.

Ricarica PostePay con la tua banca (Home Banking)

come ricaricare postepay

Sono sempre di più le banche italiane che attraverso l’home banking consentono di effettuare una ricarica ad una postepay. Infatti sarà facile come accedere al vostro conto in banca (computer o app) e ricercare la relativa voce “Ricarica postepay”.

Ricarica PostePay in Tabaccheria

Da sempre è possibile effettuare una ricarica Postepay tramite una tabaccheria con il servizio abilitato. Il costo della ricarica è di 2€ e vi sarà richiesto il codice fiscale del titolare della PostePay ed il numero della carta. L’importo minimo della ricarica è di 1€ e il massimo di 997,99€.

Postepay Ricarica in Ricevitoria Sisal

Un altro metodo di ricarica della PostePay simile a quello del tabaccaio è la ricevitoria Sisal. Anche in questo caso vi sarà richiesto il codice fiscale del titolare della postepay e il numero della carta. L’importo è di 2€ anche in questo caso ed il massimo è sempre 997,99€.

Ricarica Postepay con Paypal

Tra i vari metodi di ricarica della Postepay troviamo anche Paypal. Infatti tramite il conto online di Paypal è possibile ricaricare la propria carta velocemente. Per poterlo fare bisognerà entrare nel proprio conto Paypal e aggiungere la Postepay tra le carte.

Una volta falta potete trasferire del denaro alla carta. I tempi di ricarica sono superiori al normale, perché si tratta di una specie di bonifico verso la propria carta postepay e richiede un massimo di 7 giorni lavorativi. Il costo della ricarica è gratis per importi che superano i 100€, se la cifra è inferiore il costo è di 1€.

Se hai dubbi e domande ulteriori su come ricaricare una Postepay lascia un commento qui sotto!