Come guadagnare online con un Libro in 4 Passi

0
173
Come guadagnare online con un Libro

Ci scommetto… ti hanno detto in tanti che è oggi fondamentale incrementare la tua autorevolezza sul Web (ma non solo…) e che il metodo più efficace è pubblicare un libro.

Per questo motivo, hai iniziato a informarti, a leggere guide su Internet su come scrivere un libro… e hai fatto benissimo…ma tutto questo non basta.

Perché? Perché anche scrivere e pubblicare un libro (o un eBook) è un modo per guadagnare online.

Non ci credi? Beh allora continua a leggere questo articolo e scoprirai che vi sono ben 6 metodi per guadagnare soltanto pubblicando e vendendo un libro (e non sto parlando delle vendite di Amazon).

Come guadagnare online con un Libro in 4 Passi

Sei pronto? Bene, iniziamo

Come guadagnare online con un Libro

  1. Autorevolezza e Personal Branding

Ma perché scrivere e pubblicare un libro ti dovrebbe aiutare a incrementare il tuo Personal Branding e, di conseguenza, aiutarti a guadagnare online (e offline)?

Pensaci un attimo: immagina di dover cercare un avvocato (o un architetto o un ragioniere). Che cosa fai innanzitutto? Se non hai qualche amico, o amico di un amico, che ha qualche consiglio da darti, la prima cosa che fai è collegarti su Google. E cosa succede se al primo posto c’è un avvocato che ha scritto un libro (considera che ormai, nella maggior parte dei casi, i primi risultati di Google sono proprio libri o prodotti di Amazon)?

Dimmi la verità: lo considererai certamente più autorevole, al di là che sia vero o meno, dell’avvocato che ha soltanto un sito web o una presenza sui social network (per non parlare di chi non ha neanche una presenza sul Web).

Non dico che sia giusto, ma è così. Tutti noi pensiamo immediatamente “Beh… se ha scritto un libro sarà sicuramente più esperto di tanti altri suoi colleghi”. Perché il nostro è uno strano Paese: pochissimi italiani leggono libri (o comunque in percentuale molto minore rispetto agli altri paesi europei) ma vorrebbero scriverne uno e stimano, anche in maniera un po’ eccessiva, chi lo ha fatto.

  1. Usa il tuo Libro per fare Lead Generation

 Sai che cos’è la Lead Generation? La Lead Generation è quella strategia di Web Marketing (utilizzata in realtà anche dal marketing offline) per avere il contatto mail di un potenziale cliente in cambio di qualcosa.

Ne sono sicuro, sarai sicuramente capitato anche tu su quei siti che ti “regalano” qualcosa (un eBook, un report, una checklist, una serie di video, un coupon, ecc) in cambio della tua email.

Ma perché fare Lead Generation? Beh, te lo dico sinceramente, se sei un Libero Professionista o un Imprenditore non è un’opzione, ma quasi un obbligo. O pensi ancora, nel 2017, di vendere i tuoi servizi o i tuoi prodotti “a freddo”? Dimmi la verità: quante volte sei entrato in un sito web, o in un negozio, e hai acquistato direttamente qualcosa, se non conoscevi prima chi te la stava vendendo?

Non pensi che se avessi iniziato, invece, a ricevere una serie di email che ti fornivano contenuti gratuiti e di valore, e iniziato a conoscere anche “personalmente” l’imprenditore, e quindi apprezzarlo, ci sarebbero state più possibilità?

Va bene, ho capito… ma che cosa c’entra la Lead Generation con un libro?”. Te lo spiego subito. Dovrai semplicemente inserire all’interno del tuo libro (o del tuo eBook) uno o più riquadri con un link alla tua Squeeze Page (una pagina cattura contatti dove l’utente dovrà lasciare il proprio indirizzo email) in una o più parti del tuo libro.

Attenzione, però, evita di inserirlo questo riquadro all’inizio del libro (infatti, se il tuo libro sarà presente su Amazon, cosa che comunque ti consiglio, potrà essere visibile nell’anteprima, anche da chi non acquisterà il tuo libro).

  1. Usa il libro per vendere altri Prodotti in Affiliazione

Hai mai sentito parlare dei prodotti in affiliazione? Non so se sei iscritto a qualche mailing list… beh, se lo sei, avrai certamente ricevuto email promozionali a favore di altri corsi, software, libri ecc.

Beh, ti svelo una “scioccante verità”: chi lo fa, nella maggior parte dei casi, ci guadagna. Eh sì, non è soltanto per promuovere qualcosa che ritiene di qualità (cosa che comunque si dovrebbe sempre fare), ma anche per guadagnare una percentuale sulle vendite.

Funziona in questo modo: tu realizzi un video corso (o un libro, o un software, o qualsiasi altra cosa) e io te lo promuovo prendendo una percentuale su ogni vendita. Si può fare per ogni tipo di prodotto: fisico, digitale e anche servizi o consulenze.

Bene, ma torniamo a noi. Come utilizzare il tuo libro per guadagnare sulle affiliazioni? Se io fossi un architetto e avessi scritto un libro dal titolo “Come prepararsi all’esame di Stato di architettura in 5 Semplici Passi”, ad esempio, nelle pagine finali del libro inserirei un elenco dei migliori titoli su argomenti correlati e, insieme,  i principali software (Autocad, ad esempio) con i rispettivi link di affiliazione (questo sistema, come puoi capire da solo, è enormemente più efficace su eBook rispetto al libro cartaceo).

Per ottenere il link di affiliazione vi sono sostanzialmente due sistemi: o siti specializzati (tra cui anche Amazon) oppure rivolgersi direttamente al realizzatore del prodotto/servizio (si adotta questo metodo soprattutto nell’ambito del Web Marketing e nel mercato degli Infoprodotti in particolare). 

  1. Usa il Libro per vendere consulenze o corsi online

Se sei un imprenditore (o aspirante tale) o un libero professionista ti consiglio di non utilizzare il libro solo sperando di ottenere un po’ di visibilità. La otterrai certamente, ma perché non utilizzare il tuo libro per incrementare direttamente, e in maniera più tangibile, il tuo business.

Entriamo un po’ più nel dettaglio. Se sei un libero professionista, all’interno del libro dedicherei uno spazio parlando della tua attività e dei tuoi servizi o delle tue consulenze.

Se sei un imprenditore, ancora meglio. Infatti, potrai parlare direttamente dei tuoi prodotti (fisici o digitali). In questo caso, ti consiglio però di avvantaggiare un solo prodotto, magari quello che riscontra maggior successo da parte dei tuoi clienti.

Un ultimo consiglio: cerca provare a vendere i tuoi prodotti e/o servizi all’interno di un discorso, altrimenti perderebbe totalmente di senso e sarebbe completamente inefficace (magari proprio all’interno di una “storia”, quella che viene definita “Storytelling”).

Bene, abbiamo finito. Come hai visto anche tu, scrivere un libro non è riservato a scrittori, romanzieri, saggisti o poeti, ma è utile (se non necessario) anche a te, se sei un imprenditore o un libero professionista e cerchi degli strumenti immediati per guadagnare online (ma, come ti ho accennato, le stesse strategie e tecniche le puoi utilizzare, anche se hai un business esclusivamente offline).

Chi sono?

Mi chiamo Rodolfo Monacelli e mi occupo di Web Marketing Editoriale: aiuto scrittori e case editrici a promuovere il proprio libro grazie agli strumenti che Internet ci mette a disposizione. Dal 2015 è online il mio blog: vendereunlibro.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here