Disdetta Telecom: guida completa

0
105
disdetta telecom

disdetta telecom

Sono numerosi gli utenti che richiedono disdetta Telecom. Il principale motivo dietro a questa scelta riguarda la volontà di allacciare la propria linea a quella di un operatore economicamente più vantaggioso. C’è anche chi non ritiene soddisfacenti le performance della linea.

I motivi dietro alla decisione della disdetta Telecom Italia – riunita sotto il nome commerciale di Tim – sono differenti ed è il caso di dare tutte le informazioni possibili per concretizzare la procedura. Se le stai cercando, noi abbiamo preparato una guida utile allo scopo.

Per rendere il contenuto maggiormente fruibile, lo abbiamo diviso in comodi paragrafi. In questo modo potrai scegliere gli argomenti che ti interessano di più.

Disdetta Telecom Italia per passaggio ad altro operatore

Come già detto, esistono diversi casi che possono portare a richiedere la disdetta Telecom. Uno di questi è il passaggio a un altro operatore. La procedura da seguire in questo frangente è molto semplice. Prima di tutto bisogna contattare il servizio clienti dell’operatore al quale si ha intenzione di affidarsi oppure recarsi presso un centro convenzionato.

Il passo successivo consiste nell’indicare l’offerta alla quale si è interessati e l’operatore di provenienza. Molto importante, onde evitare di trovarsi con due linee distinte, è specificare l’intenzione di effettuare lo portabilità del numero.

Il gestore presso il quale si intende migrare il proprio profilo provvede a inviare a Telecom la comunicazione di trasferimento del numero.

Disdire Telecom dopo aver sottoscritto il contratto: come fare? Che termini rispettare?

Quando si parla di disdetta Telecom, è il caso di approfondire anche l’eventualità della richiesta subito dopo la sottoscrizione del contratto. In questo caso bisogna rispettare il termine temporale dei 14 giorni dalla firma dello stesso.

Quanto costa? Sulla base delle disposizione del Codice del Consumo e degli articoli successivi al 64°, è possibile interrompere il contratto senza l’applicazione di penalità. Per concretizzare il processo è necessario inviare compilato l’apposito modulo, che si può trovare nella sezione ad hoc del sito TIM. Il tutto va inviato tramite raccomandata a/r al seguente indirizzo

Telecom Italia SpA
Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 111
00054 Fiumicino, RM

Disdire il contratto Telecom prima della scadenza: quanto costa, come procedere, quanto tempo ci vuole

Un caso che merita di essere analizzato quando si parla di disdetta Telecom è quello della richiesta di chiusura del contratto prima della scadenza naturale dello stesso. In generale, il suddetto termine è da collocarsi 12 mesi dopo la sottoscrizione.

Come già specificato, è possibile richiedere prima il cambio di operatore, per motivi che vanno dalla sostenibilità economica alla poca soddisfazione. Cosa bisogna fare? Prima di tutto tenere presente che tale scelta comporta un costo di 35,18 euro. Da tenere in conto sono anche le spese legate al piano tariffario.

Per il resto la procedura non differisce rispetto a quanto esplicitato nel paragrafo precedente. L’abbonato intenzionato a cambiare operatore deve inviare il modulo compilato con i propri dati tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo ricordato nelle righe sovrastani.

I titolari delle offerte Internetfibra, Tutto Fibra e Tutto Fibra Plus sono tenuti, in caso di disdetta Telecom casa, a pagare 99 euro.

Disdire il contratto Telecom alla scadenza: come fare, quanto costa

Un altro caso meritevole di approfondimento è quello della disdetta Telecom in sede di scadenza del contratto. In questo frangente la procedura da seguire è molto semplice. Non essendoci in ballo penali, è sufficiente inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo

Telecom Italia SpA
Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 111
00054 Fiumicino, RM

Disdire Telecom per decesso del titolare della linea e concretizzare il subentro

Nel malaugurato caso del decesso del titolare della linea, per concretizzare la disdetta Telecom bisogna seguire la procedura sopra ricordata inviando la raccomandata con ricevuta di ritorno.

Se non si ha intenzione di eliminare la linea, è necessario procedere con il subentro. In questo caso l’erede è tenuto a inviare un fax al numero verde 800000187 specificando i dati relativi all’utenza e allegando i seguenti documenti

  • Autocertificazione del decesso dell’intestatario della linea
  • Fotocopia del documento d’identità in corso di validità dell’erede e del suo codice fiscale
  • Estremi per un eventuale contatto telefonico finalizzato alla richiesta d’informazioni

Il subentro della linea può riguardare anche coppie di coniugi separati. In tal caso è necessario inviare una copia della sentenza di separazione. Concludiamo ricordando che, in caso di trasloco della linea per cambio di casa, i tempi tecnici sono di circa 10 giorni dall’invio della richiesta di traferimento della linea. La procedura di trasferimento ha un costo di 73,20 euro.

Come trovi questa guida? Aggiungeresti altre informazioni? Dicci la tua nei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here