Disdetta DAZN: come disdire abbonamento a DAZN?

DAZN è forse uno dei più famosi portali di streaming dello sport, permette di seguire dal proprio telefonino, dal computer, o semplicemente dalla smart tv di casa, i principali eventi sportivi, partendo dalle partite di calcio, fino agli incontri di boxe.

Nonostante sia un buon servizio, con un ampio catalogo di funzionalità, piccole pecche come la scarsa qualità di visione, che tende a calare drasticamente proprio durante i momenti più intensi della partita, o l’ingente consumo di traffico dati, possono portare a voler disattivare l’abbonamento.

Ovviamente è possibile fare una disdetta a DANZ anche dopo pochi giorni, magari soltanto per poter vedere una specifica partita; non esiste un numero minimo di giorni da mantenere prima di effettuare la disdetta. Oggi andremo a vedere insieme come disdire l’abbonamento a Dazn, soffermandoci però anche sulla funzione di messa in pausa, che può essere altrettanto utile se si desidera riprendere la visione in futuro; Iniziamo subito!

Disdetta DAZN dal proprio computer

Se ti sei iscritto al servizio streaming Dazn tramite pc, o se comunque possiedi le credenziali di accesso all’interno di esso, puoi tranquillamente annullare immediatamente il rinnovo automatico su carta di credito.

Per prima cosa dovrai recarti sul sito ufficiale ed accedere alla tua area personale di controllo, dopodiché dovrai recarti nelle impostazioni e cliccare sulla voce relativa all’account, che conterrà una sotto categoria dedicata proprio all’abbonamento attivo.

Una volta cliccata la tendina dell’abbonamento potrai semplicemente interrompere l’abbonamento al servizio cliccando sul relativo pulsante; ricordati però che se ha effettuato l’iscrizione da meno di due ore, sarà necessario attendere un pò di tempo prima del completamento ufficiale dell’operazione, in questo lasso di tempo non ti saranno addebitati costi aggiuntivi.

Se in futuro dovessi voler effettuare nuovamente l’iscrizione, dovrai semplicemente ripetere questa procedura, selezionando alla fine l’opzione relativa alla riattivazione.

Disattivare Dazn dal cellulare

Disattivare Dazn dal cellulare è altrettanto facile, e ti consente di scegliere tra due metodi diversi, a seconda delle tue esigenze.

Per disattivare l’abbonamento tramite smartphone dovrai aprire l’applicazione Play Store pre installata nel tuo telefonino, una volta registrato il tuo account, che poi utilizzerai anche per accedere alla posta elettronica, non dovrai fare altro che recarti nella sezione appositamente dedicata ai pagamenti registrati, dove troverai anche l’abbonamento a Dazn, che potrai facilmente disattivare tramite l’apposita rotellina.

Così facendo disattiverai il servizio DAZN in modo istantaneo, ricevendo in tempo reale anche una notifica di conferma; se in futuro dovessi decidere di riattivare il servizio dovrai accedere nuovamente abilitando il pagamento.

La seconda strada a tua disposizione, che ti permette comunque di ottenere lo stesso risultato, è la disdetta in app; come probabilmente avrai già capito, dovrai aprire l’applicazione ufficiale di Dazn, e premere sull’icona relativa al tuo avatar, che contiene tutte le informazioni del tuo profilo. In questa nuova schermata è presente anche la voce riguardante la disdetta dell’abbonamento, basta solamente pigiare e il gioco sarà fatto.

Come disdire Dazn dalla SmartTV

Come vi abbiamo già accennato, Dazn è un servizio disponibile anche per le smart tv, ovvero tutte quelle televisioni, la stragrande maggioranza delle volte a schermo piatto, che permettono di effettuare il collegamento a Internet, dando la possibilità di accedere a milioni di contenuti digitali in qualsiasi momento della giornata.

Se avete scaricate Dazn sulla memoria della vostra smart tv, ma non sapete come disdire il piano di pagamento DAZN, non preoccupatevi, è molto facile. Innanzitutto con l’ausilio del telecomando aprite l’applicazione, dopodiché scorrete tra le impostazioni dell’account, ben visibili in un menù a tendina, e fate un piccolo tap con il telecomando.

La prossima schermata in apertura riguarderà proprio l’interruzione del servizio, e voi non dovrete fare altro che seguire la procedura guidata, finito ciò avrete disattiva correttamente l’abbonamento.

Chiedere il rimborso abbonamento DAZN prima di 14 giorni

Molte volte capita di attivare abbonamenti a varie piattaforme in maniera del tutto inconsapevole, e accorgersene soltanto dopo svariati giorni, dopo i quali è già stato detratto dalla carta di credito il primo costo mensile.

Anche nel caso di Dazn, può capitare che durante la navigazione sull’app, e la visione delle corrispettive offerte, si vada ad attivare inconsciamente l’addebito.

Richiedere il rimborso non è però così semplice come previsto, la piattaforma Dazn per tutelarsi da possibili truffe economiche ha un regolamento ben preciso.

La regolamentazione si basa, come il contratto stesso di sottoscrizione afferma, sulla prova di 14 giorni, ovvero dopo l’iscrizione avete 14 giorni di tempo per stabilire se disattivare o meno Dazn con la possibilità di richiedere un rimborso; questi giorni vengono contati da un server apposito, non c’è quindi modo di ostacolare questo blocco.

Se fortunatamente rientrate ancora nei 14 giorni, disattivate subito il servizio e scrivete una mail dettagliata all’assistenza Dazn richiedendo il rimborso.

Se non avete una casella di posta elettronica, sulla pagina ufficiale sono elencati tutti i canali di assistenza, tra cui anche il relativo numero verde. Una volta inviata la mail non dovrete far altro che aspettare, è quasi impossibile infatti che Dazn neghi il vostro diritto al rimborso, ricordate che siete sempre protetti dai diritti riservati ai consumatori, oltre che dal contratto dei termini e delle condizioni firmato prima della sottoscrizione, per cui potreste sempre rivolgere ad una di queste organizzazioni se le cose dovvessero andare storto.

Chiedere il rimborso una volta passati i 14 giorni

Se volete chiedere il rimborso relativo alla disdetta, ma sono già passati i 14 giorni di tempo a disposizione, le cose si fanno più complicate in quanto dovrete affidarvi soltanto alla bontà d’animo di Dazn, infatti a parte qualche caso specifico, tipo un malfunzionamento del servizio, il rimborso vi potrà essere totalmente negato.

Per prima cosa recatevi di nuovo sulla pagina ufficiale, la stessa utilizzata per la disdetta, dopodiché accedete alla sezione relativa ai contatti e all’assisenza clienti; potrete scegliere anche qui se affidarvi al servizio di posta elettronica o all’assistenza telefonica.

Nel messaggio che state per inviare cercate di specificare nel miglior modo possibile il motivo della vostra disdetta ritardata, se ad esempio il servizio era incompatibile con il vostro dispositivo comunicatelo anche tramite uno screenshot della schermata, ricordatevi che il team che monitora e si occupa di gestire l’assistenza clienti, potrebbe anche pensare che avete usufruito di DAZN e ora non volete più pagare, rifiutandosi di concedere il rimborso.

Se avete contattato telefonicamente probabilmente in pochi secondi potranno comunicarvi se è possibile procedere con il rimborso, in caso abbiate contattato tramite l’indirizzo mail, sarà necessario aspettare qualche giorno, prima di ricevere una risposta definitiva.

Ecco come fare la disdetta a DAZN. Se hai domande ti invitiamo a scrivere un commento sotto questo articolo o in alternativa contattare l’assistenza clienti di DAZN.